Blog Cucina

Primo giorno. Fare conoscenza con il pranzo

Il primo giorno.

Sveglia in ritardo (tanto fuori è buio pesto e piove a dirotto).
Corsa per salire su un treno che sarebbe dovuto partire dopo un paio di minuti.
Ritardo del treno di 15 minuti che consente a due scolaresche di ficcarvici sopra e non permettendo a me di dormire.
Continua la pioggia battente.
Scendo alla stazione giusta, m’incammino…mi perdo. Sotto la pioggia battente.
Fortunatamente nei paesini piccoli ci sono persone gentili.
Arrivo a destinazione.

Il mio animo da PR  torna a farmi visita, come se non se ne fosse mai andato, come se non avesse lasciato il posto all’animo solitario.

In tutto ciò però sono quella che si distingue (un po’ perché voglio un po’ perché sono strana) e oggi ho voluto dare un po’ il meglio di me a pranzo.

100_8986_640x480

Ho portato la mia adorata schiscetta (tra un paio di mesi sarà ‘la mia odiata schiscetta’) con riso rosso integrale cotto ad assorbimento condito con limone e semi oleosi misti tritati, hummus di ceci, hummus di lenticchie, zucchine grigliate e melanzane grigliate condite con olio, origano e aglio e infine due fettine di pane.
Il mio meglio è il pranzo a base di aglio  🙂
E per le pause:   dieci mandorle e tre noci.

Poi ho salvato una chiocciolina.
Per questo la gente mi reputa strana.

Related Posts

4 Comments

  • Reply
    Daria
    7 ottobre 2013 at 20:16

    Che bel pranzetto! Anch’io adoro portarmi in giro cose agliossissime… così poi mi lasciano in pace… 😉
    PS: saponi arrivati! Grazieeeee sono fantastici, non vedo l’ora di usarli!

    • Reply
      Cristina
      7 ottobre 2013 at 22:53

      sììììììììììììììì sono contenta!!
      fammi sapere poi quando li usi 🙂

      ed io oggi in realtà dovevo fare amicizia…quindi forse non dovevo osare così tanto, ma era per mettere le cose in chiaro 😉

  • Reply
    Felicia
    16 ottobre 2013 at 5:06

    Squisita schiscetta… io la amo ancora dopo tanto tanto tempo!!!!! non riuscirei mai ad odiarla, adoro il suo contenuto 😉 vedrai sarà il tuo orgoglio

    • Reply
      Cristina
      17 ottobre 2013 at 14:40

      speriamooooooooooooooo
      effettivamente per ora sono molto orgogliosa del mio pranzo, non vedo l’ora che arrivi il freddo per scaldarmi la zuppa di legumi al microonde 😀

    Leave a Reply