Antipasti Cucina

Salsina Castagnaglio

Ormai tutti sanno che l’aglio fa benissimo, ma puzza da morire ed è antisociale.
Io essendo antisociale lo amo follemente.

Oltre a mangiarlo crudo io lo amo cotto. Ma non nel sughino o nel riso, deve essere uno degli ingredienti principali. Quindi che ne so la pizza all’aglio, ho provato poi questa zuppa, che ho usato anche come condimento per la pizza, ovviamente mettendoci meno acqua.

E poi..eh…la salsa all’aglio.
Oggi è il compleanno della mia amica Simona d’Oltreoceano. Io puntualmente dedico una ricetta a qualcuno, che poi mi magno io! Ma mi piace pensare a certe persone mentre cucino un determinato piatto, soprattutto se sono persone che non sono vicino a me. Simona è la mia compagna d’Aglio. E quindi non posso non pensare a lei in questo giorno e cucinando questa cremina golosissima.

Ho preso un megaspicchio d’aglio. Altrimenti 2 spicchi. Li ho puliti, ho tolto il germe interno, li ho tagliati a fettine e li ho messi in un pentolino (io ho usato un pentolino antiaderente) con circa 50g di latte di soia. Ho fatto bollire tutto finché il latte si è asciugato. Ho preso un cucchiaio di farina di castagne e l’ho sciolta in altri 50g circa di latte, l’ho unita all’aglio ormai disfatto e ho unito altri 50-100g di latte. Mescolando ho fatto addensare un po’ e ho salato e poi ho lasciato raffreddare. Ho trasferito la cremina nel bicchiere del frullatore a immersione, ho unito pepe bianco e timo e montando con il frullatore ho unito olio d’oliva (poco e ho usato quello fresco fresco della nonna che è meraviglioso!!). 

E molto facile, veloce e buonissima!
Ho usato la farina di castagne per dare un po’ di aromaticità al tutto. Però visto che non la amo molto io di solito ci vado pesante con le spezie. In questo caso l’aglio ha smorzato decisamente il sapore dolcino castagnoso e pepe bianco e timo hanno completato il tutto.
Come consistenza è una similmaionese un po’ moscetta, probabilmente perché ci ho messo poco olio, ma si spalma benissimo.

Io l’ho mangiata col pane, ma secondo me sta molto bene con del riso o con delle patate o su fagioli bianchi.

E con questa ricetta, finalmente, partecipo al meraviglioso contest Felici e Curiosi nella sezione salata!

Related Posts

3 Comments

  • Reply
    Felici e Curiosi, il contest! « ravanellocurioso
    3 dicembre 2012 at 10:09

    […] Salsina castagnaglio di Germogli di soia […]

  • Reply
    Cami
    10 dicembre 2012 at 20:41

    Antisociale e amante Dell’Aglio e della cipolla… ?
    Eccomi al l’appello!
    Adoro questa cremina zupposa con quella fettina ben intinta… Una goduria pazzesca!
    Carina la tua idea di dedicare il piatto alla tua amica 🙂

    • Reply
      Cristina
      10 dicembre 2012 at 23:01

      eh la lontananza spesso si fa sentire. Però sento molto la vicinanza di chi è lontano in alcuni cibi. Mangiare insieme è una delle attività che più unisce secondo me.
      e aglio e cipolla…beh sono indispensabili, come l’antisocialità 😉

    Leave a Reply