Cucina Primi Piatti

Risottino verde-blu

Non ricordo bene il mio incontro con la borragine. Non ricordo proprio di averla mangiata. Probabilmente ho assaggiato UNA volta il fiori e dopo essere stata a contatto con orti sinergici per una settimana probabilmente vedevo in giro solo piante della famiglia delle Boraginaceae e andavo in giro dicendo “non so bene che pianta sia questa, ma sicuro è una Boraginacea“. Come darsi un tono pur restando indietrissimo con gli esami ad agraria e non avendo ancora sostenuto gli esami di botanica. Bene.
E non so come ho comprato i semi e l’ho piantata.

E lei è diventata il mio must vegetale. Poi una decina di giorni fa, alla cena con le amiche per il mio compleanno, Elisa ha fatto le sue famosissime frittelline/frittatine di farina di ceci. Le ha fatte con cipolle e zucchine e borragine e fiori di borragine e credo che il nostro rapporto (quello mio e della borragine) si sia rinforzato ancora di più.
E così al mercatello dei contadini oggi ho preso 3 mazzetti terrosissimi e fiorellutissimi di meravigliosa Borago officinalis e sono tornata a casa contenta e pronta a cucinarli. C’ho fatto un risottino.

Dose per 2 abbondanti

  • 1 cipolla
  • 2 mazzetti di borragine con fiori
  • 6 pugnetti di riso (ma forse io ho le mani grandi, non so bene regolarmi con i pugni)
  • brodo vegetale caldo
  • tahin
  • olio
  • lievito alimentare

Ho tritato una cipolla e l’ho messa a soffriggere in 2-3 cucchiai d’olio. Una volta appassita ho aggiunto la borragine BEN LAVATA e tagliata a striscioline ma omettendo i fiorellini. Ho unito il riso e ho fatto tostare bene tutto. Ho aggiunto il brodo caldo poco alla volta. Io il risotto non lo giro. Aggiungo un paio di mestolate di brodo, mescolo e poi lascio assorbire così. Finché è morbido non può attaccarsi. Poi sì, mi è capitato di carbonizzare uno strato di 1-2 cm di riso, ma è solo perché sono molto distratta 🙂

Comunque, ho portato il riso a cottura, assaggiando e aggiustando di sale. Quando mancava poco a fine cottura e il riso aveva ancora un po’ di brodo da assorbire, ho spento il fuoco e ho coperto. Ho lasciato riposare 15minuti. Ho unito tahin, poco olio e lievito alimentare, un po’ a gusto, e ho servito con i fiorellini.

Ora aspetto che le mie borraginelle sul balcone crescano e mi delizino con i loro bellissimi fiori (anche se forse ho sbagliato periodo di semina 🙂 ).

Related Posts

6 Comments

  • Reply
    Camiria
    7 giugno 2012 at 8:47

    E’ proprio meraviglioso questo risotto 🙂
    Io non ho mai assaggiato la borragine e per la prima volta quest’anno, curiosa di provarla, l’ho piantata in un vaso e per magia dopo qualche giorno sono cominciate a spuntare le foglioline 🙂 che soddisfazione… Ancora sono piccole e tenere non appena crescono e fioriscono la provo sicuro per un risotto ^^
    Che fiori divini che ha!!! Bella foto!!!

    • Reply
      gomitolidipaglia
      8 giugno 2012 at 12:31

      grazie!!io sono una capra con la macchina fotografica, ma mi impegno, quindi apprezzo moltissimo i tuoi complimenti 🙂

      la borragine ha un sapore e un profumo particolari. A me piace molto. Se lo provi poi fammi sapere 🙂

  • Reply
    CescaQB
    8 giugno 2012 at 7:42

    Ciao! non conoscevo il tuo blog ^_^ l’uso della borragine è per me cosa sconosciuta in cucina , mi hai incuriosito tantissimo!

  • Reply
    MaVi
    9 giugno 2012 at 9:44

    adoro la borragine, le foglie carnose che mi piacciono tanto fritte (ogni tanto) e nei ripieni, i fiorellini che rendono ogni piatto magico!
    prova anche con il riso integrale (vedi il procedimento nel mio risotto integrale all’ortica fresca).
    Un’idea deliziosa coltivarla in vaso! qui in Sabina si trova facilmente nei campi!
    😉

    • Reply
      gomitolidipaglia
      9 giugno 2012 at 19:04

      di solito uso l’integrale ma ho avuto poco tempo per andare al negozio dello sfuso e poi avevo poco tempo per cucinare, quindi ho optato per il vecchio riso bianco 🙂

      io ogni anno mi abbuffo di risotto alle ortiche, mi piace da pazzi!quest’anno proverò a farci anche la pasta fresca 🙂

    Leave a Reply